La nostra storia

Oltre 15 anni di storia per una capacità complessiva d’essiccazione di 2.100 metri cubi. Le dinamiche del mercato in continua e veloce evoluzione saranno il naturale e sicuro orientamento produttivo di Lipa. Il futuro è già presente.

2015

Il 2015 segna un duplice passo epocale: l’acquisto di una nuova piallatrice italiana di ultima generazione finalizzata alla produzione del faggio piallato S4S e l’istallazione di due nuovi forni d’essicazione di ultima generazione dell’azienda italiana TERMOLEGNO. Un vantaggio tecnologico che ridurrà le tempistiche di stagionatura del tavolame, specie del tavolame di rovere.

2014

Nel corso del 2014 viene acquistata una moderna ed indipendente linea di rifilatura. Questo investimento consentirà di aumentare progressivamente la produzione di tavolame refilato.

2013

Viene inaugurato nel 2013 un nuovo e moderno capannone per i prodotti finiti essiccati e selezionati.

2010

Nel 2010 Lipa ottiene la certificazione FSC. Il 2010 segna una svolta nella produzione di Lipa, l’inserimento del tavolame di rovere, molto ricercato e conosciuto dalla clientela di tutto il mondo.

Questa decisione ha favorito e consentito all’azienda di intraprendere un processo evolutivo attraverso la commercializzazione del tavolame di faggio, acquistato fresco da selezionate segherie locali, poi stagionato, essiccato e selezionato secondo gli standard qualitativi della Lipa.

2008-2012

Anni 2008-2012 è in corso un costante processo di ampliamento del sito produttivo con l’acquisizione di nuovi terreni, successivamente bonificati adibiti a piazzali per la movimentazione merce e lo stoccaggio coperto della merce. Progressivo e continuo aumento dei forni d’essicazione per una capacità complessiva per ciclo di 1.200 metri cubi. Ultimazione della palazzina uffici.

2005

Nel corso del 2005 viene sostituita la linea di segagione con un impianto di nuova generazione della nota azienda italiana PRIMULTINI.

2000

La LIPA viene costituita nel 2000 ad Omarska in Bosnia, quando nel paese era ancora presente la forza multinazionale di pace SFOR.  La regione di Banja Luka, dove sorge Lipa, è da sempre riconosciuta come una delle migliori aree al mondo per il tavolame di faggio, particolarmente apprezzato in tutto il mondo per la colorazione chiara ed omogenea, la totale assenza di cuore rosso e la fibra particolarmente stabile.